Pattern nelle opzioni binarie


I due tipi di pattern di inversione

Per maggiori approfondimenti, anche riguardo alle concrete strategie operative da seguire, rinviamo alla trattazione specifica che abbiamo fatto nell'articolo su doppio massimo e doppio minimo. Ecco un esempio tratto dalla piattaforma di. Per maggiori approfondimenti, anche riguardo alle concrete strategie operative da seguire, rinviamo alla trattazione specifica che abbiamo fatto nell'articolo su triplo massimo e triplo minimo.

pattern nelle opzioni binarie

Testa e spalle head and shoulders Tra i pattern di inversione più noti e intriganti c'è senza dubbio anche il testa e spalle. Esso richiede più tempo degli altri per formarsi, ma al tempo stesso è molto affidabile. Vediamo subito come si presenta in un caso concreto, preso dalla piattaforma.

pattern nelle opzioni binarie

Proprio questo gli dà quella forma che ricorda una testa che svetta sulle due spalle che le sono ai lati.

Anche a questo pattern abbiamo dedicato una trattazione specifica, con tanto di indicazioni pratiche su come agire a livello operativo. Ti rinviamo quindi alla trattazione specifica sul testa e spalle head and shoulders.

Altre figure di inversione: Diamante Quelle viste finora sono senza dubbio le figure di inversione più note. Tuttavia non sono le uniche.

pattern nelle opzioni binarie

La formazione a diamante non sempre si sviluppa in maniera simmetrica. Anzi, frequentemente capita che la seconda parte si prolunghi nel tempo più di quanto non abbia fatto la prima parte. Affinché si formi occorrono 3 fasi: 1 una iniziale espansione dei prezzi 2 un massimo seguito da un minimo o viceversa 3 una fase di contrazione dei prezzi.

pattern nelle opzioni binarie

La Wolfe Wave ribassista presenta tre massimi crescenti intervallati da due minimi relativi. Quando si genera un "falso breakout" in corrispondenza dell'ultimo massimo crescente, allora la figura si completa e si apre una posizione ribassista.

Pattern GRAFICI e pattern DI PREZZO

Il target si raggiunge pattern nelle opzioni binarie i prezzi arrivano a "testare" la trendline che si ottiene unendo i punti Il Wolfe Wave rialzista invece presenta 3 minimi decrescenti, intervallati da due massimi relativi.

Il range deve inoltre essere inferiore al range L'ultimo minimo decrescente tende generalmente a superare la trendline che unisce i precedenti minimi, ed è proprio in questo momento che si completa la figura e quindi si apre una posizione rialzista.

Va notata una cosa: se prolunghiamo i lati della figura finché non si incrociano, proprio il punto di intersezione definisce un approssimativo momento nel tempo in cui dovrebbe essere raggiunto il target, ovvero il momento in cui i prezzi incontreranno la trendline che individua il prezzo-obiettivo.

Articolo precedente.

pattern nelle opzioni binarie