Sulla consulenza commerciale. Navigazione articoli


sulla consulenza commerciale

Post on 22 Marzo by Avv. Il contratto dovrà prevedere una prima fase di analisi e di definizione delle strategie e degli obiettivi dell'impresa committente. Segue poi la fase di attuazione delle strategie o di ricerca dei clienti, e un eventuale fase di correzione a seconda dei risultati raggiunti nel breve-medio periodo.

Il consulente si impegna a svolgere il suo lavoro tramite il suo sulla consulenza commerciale e i suoi mezzi, anche se spesso questo tipo di contratto prevede un'interazione o un'assistenza con i mezzi e il personale dell'impresa committente.

Potrà infatti essere previsto che il consulente entri a far parte, anche temporaneamente, della struttura organizzativa dell'impresa committente o assumere determinate cariche dirigenziali nell'ambito della stessa.

Solitamente il contratto di consulenza commerciale viene stipulato in esclusiva e il consulente non potrà assumere incarichi analoghi nell'interesse di altre società che svolgano attività in concorrenza o comunque incompatibili con l'attività del committente.

sulla consulenza commerciale

Il consulente dovrà garantire la massima riservatezza riguardo tutte le informazioni commerciali riguardanti la struttura, i prodotti, i clienti, il sulla consulenza commerciale how dell'impresa committente, informazioni che non potranno in alcun modo essere utilizzate anche successivamente alla conclusione del contratto di consulenza.

Il corrispettivo riconosciuto al consulente per la sua prestazione potrà corrispondere ad una cifra fissa prestabilito dal contratto o potrà essere commisurata in proporzione alle ore impiegate per lo svolgimento della consulenza.

Il contratto potrà prevedere anche bonus sui risultati operativi di gestione raggiunti grazie la consulenza svolta.

sulla consulenza commerciale

Solitamente gli onorari del consulente sono da intendersi comprensivi di ogni spesa sostenuta dallo stesso per lo svolgimento del suo incarico, come ad esempio le spese per viaggi trasferte o le spese amministrative o burocratiche. Sarà comunque possibile prevedere nel contratto un rimborso di tale spese da parte dell'impresa committente, specialmente nel caso di servizi o trasferte richieste specificatamente dall'impresa stessa che siano da considerarsi eccedenti all'ordinaria prestazione del consulente.

Consulenza commerciale - Simposio anatrafelice.itol

Oltre a queste specificità, il contratto di consulenza commerciale segue le più generali regole del contratto di consulenza o prestazione d'opera intellettuale di cui agli artt. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Nota: si precisa che gli articoli presenti su questo sito sono da considerarsi come un riassunto, a mero titolo informativo, della più ampia disciplina dei contratti.

The information must be clearly distinguished from commercial advice or advertising.